React-IT! [FEBBRAIO 2009] ( prima Distro ReactOS Italiana )

Moderators: gabrielilardi, forart, Davy Bartoloni

Post Reply
User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

React-IT! [FEBBRAIO 2009] ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Davy Bartoloni »

Da quest' oggi (ieri ormai) e' disponibile la Release 0.38 di ReactOS, Indubbiamente una Release STABILE e adatta ad un primo tentativo di Distro-Italiana...
Immaginando che l'utenza standard "in avvicinamento" a ROS , sia alquanto a digiuno per quanto riguarda gli ambienti Virtuali... per facilitarne l'utilizzo ho messo assieme un Launcher ( chiamato EasyReactOS ) che permette , anche ad utenti alle prime armi, di poter "assaporare" ROS.

L'auto estraente (light) e' scaricabile da qua: http://www.wcn.it/ReactIT.exe ( 47 Megabyte )
[EDIT] Questa Release (light) e' attualmente la 0.07 dell' 11 Febbraio 2009
L'auto estraente completo 0.08 con OpenOffice (FULL) e' scaricabile da qua: reactit.altervista.org ( 139 Megabyte )
e da qua: reacit.altervista.org (139 Megabyte )

[EDIT] Questa Release (FULL) e' attualmente la 0.08 dell' 16 Febbraio 2009
in 4a pagina del topic, le 2parti della release 0.08, scaricabili da 4shared

[ external image ]
[ external image ]
[ external image ]
da come si puo' notare, e' stato cambiato il logo iniziale del Boot... eliminata la scelta di versione ( se debug etc etc ).. il colore del bellissimo nuovo-sfondo ufficiale e' stato Rallegrato un po ( forse un po' troppo oscuro quello standard )
Installati FirefoX e 7Zip.. e nei giochi, inserito il Break-OUT scaricabile con il Downloader ufficiale.
ancora un piccolo menu' con 2 esempi grafici 3D, il MegaCubo OpenGL ( gia' visto qualche giorno fa' sul forum ), tanto a dimostrare che l' OPEN GL funziona... e il paesaggio3D Renderizzato Software,( nativo DX8 ).
per quanto riguarda periferiche e drivers... per il momento il driver Audio creative ( come avevo gia' fatto presente ) non puo' essere incluso... ma quello della Realtek 8139 e' presente e configurato ( santa rete :) ).

al momento e' stato fatto tutto in grande fretta... ma era solo una dimostrazione che la Distro si puo' fare... ( in seguito naturalmente passera' da Virtuale a LIVECD )

non rimane che collaborare tutti con IDEE, grafica, proposte software.. etc etc etc... e vedere cosa si riesce a tirare fuori da quest' ottimo 0.38 :)

...per esempio ... ci andrebbe uno SPLASH-SCREEN con info sulla distro e sulla community Italiana, da far apparire all avvio del sistema a finestre...
e magari.. in seguito registrare un dominio.....

per conto mio, nei prossimi giorni, lavoro permettendo cerchero di completare l' EasyReactOS.. completando le funzioni di UPDATE da CD .. e di MODIFICA DEL DISCO FISSO VIRTUALE... e di certo rivederne la grafica... troppo grande quella finestra... :)
Beh, ora mi sa che vado a dormire .. a domani! ( wow! post 1500 )

Carlo Bramix
Posts: 282
Joined: Thu Jan 04, 2007 12:43 am
Location: Italy

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Carlo Bramix »

Ottimo lavoro Davy!
Tra l'altro, anch'io ho la mia distribuzione 'personale': amici e colleghi l'hanno battezzata "Bramindows" e credo che con un nome del genere sia bene che non veda mai la luce... :)
Anche mio caso ho messo un tot di applicazioni classiche, se puo` esserti di ispirazione: Firefox 2.0.0.20, 7zip, il mio port del FreeDOS Edit, la suite intera (e mastodontica) del MINGW e MSYS piu` una serie di applicazioni free ma non GPL: un clone dell'xtreegold, MDS (Mingw Developer Studio), ecc.
Se vogliamo, e` piu` una distribuzione orientata agli sviluppatori che non per utenti finali...

A presto,

Carlo Bramini.

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Davy Bartoloni »

giusto! includere cose tipo Hex-EDitor.. compilatore C... Io il freebasic non l'ho mai usato.. ma si potrebbero mettere degli esempietti di applicazioni "ricompilabili" anche da utenti poco esperti... ( in un menu' un po' piu' "avanzato" magari... )
Tanto per fortuna.. da questo punto di vista sn tutte applicazioni piccole-piccole...
SI.. sarebbe anche piu' serio da vedere.. per gli addetti ai lavori...

E ora che mi ci fai pensare.. nn sarebbe male anche includere dei piccoli tutorial per lo sviluppo.... :)

Francesco19
Posts: 28
Joined: Sat Jan 24, 2009 8:39 pm

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Francesco19 »

ottimo lavoro! :wink:
io potrei provare a realizzare un nuovo sfondo del desktop in tema... magari non è niente di che ma se siete d'accorto :oops:

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Davy Bartoloni »

Certo!, tanto ho pensato che scrivendo un piccolo "loader" di Sfondi.. visto che non c'e' ancora l'anteprima IMMAGINI.. con questo "programmino" possiamo far vedere i vari tipi di sfondi informato JPG ( piccoli da inserire nella distro ).. e "al volo" convertirli in un decisamente piu' ingombarnte BMP .. pronto per essere inserito come wallpaper :)

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Ey3 »

Ottimo, React-IT può partire... come applicazioni ci siamo, speriamo che al più presto possa funzionare anche l'audio e saremo a cavallo. Come applicazioni consiglierei Pidgin (non appena funzionerà) e VLC, decisamente indispensabile (solo non mi ricordo sotto che licenza sia...).
Per il sito posso aiutare, nel campo siti web ho qualche esperienza, anche se di php non sono una cima. Si può tirare su un sitozzo carino magari ispirato anche un po' a quello di ROS, e come forum si può piazzare un phpbb3... semplice, veloce e funzionale. Che ne dite?

lumo
Posts: 48
Joined: Tue Jun 17, 2008 12:24 pm

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by lumo »

@ Eye3:
Pidgin va bene , bastano solo le GTK ...
Per quanto riguarda VLC , la sua licenza è GPL e non ci dovrebbero essere problemi ...

Poi si potrebbero mettere:
Notepad++ , Clamwin , InfraRecorder , JKDefrag , Sumantra PDF

PS: Le applicazioni che ho elencato sono tutte open

PPS: Devo fare una prova su Virtualbox riguardo le OpenGL (sperando che le "additions" vadano) ..

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Ey3 »

Per Notepad++ sono d'accordissimo, molto utile. Gli altri programmi non li conosco ma suppongo che siano più specialistici per la programmazione... non sono TROPPO specialistici per una release che dovrebbe essere per tutti? E' vero che basta non usarli, però io punterei più a programmi che sono veramente indispensabili per tutti. Illuminami, magari ho sbagliato completamente il target di quei programmi :D

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Davy Bartoloni »

Vlc, nn mi sembra che riproduca su ROS... poi magari sbaglio, qualcuno puo' provare?...
il filmato di apertura ci va e bisogna trovarne uno piccolino in DIVX ( o mpeg2) ... ( piu' piccolo e' e meglio eh'.. )
basterebbe fare una "ripresa" del logo di ReactOS in movimento.. e aggiungere qualche effetto decente... e comprimere il tutto in un filmatino 400X300.. o simile un qualcosa tipo 16/9 di 3 o 4 secondi...

l' Mplayer funge su ROS.. basta "wrapparlo" per associarlo "virtulmente" ai tipi di file .AVI . DIVX . MPG etc etc etc... ci si riesce. nn ci sn prob.

per le parti piu' dedicate agli sviluppatori.. io le metterei cmq.. non di certo in primo piano.. ma presenti.
per il sito.. nn si deve cmq riprodurre un FORUM alternativo. per evitare di frazionare ulteriormente la community ITA qua su quello ufficiale.. penso basti una sorta di Cronologia.. una cosa piu' simile come aspetto alla pagina "Download" di reactos.org ( o qualcosa tipo WineHQ.. o slax... ma con un tema grafico affine a questo del sito ufficiale.. )

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Ey3 »

No appunto, VLC lo consiglio per una distro più lungimirante... quando un giorno funzionerà! Poi ora non funzionando neanche l'audio direi che un player multimediale serve fino a un certo punto se non per esserci fine a sé stesso :)

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Davy Bartoloni »

OK, ho messo in ftp dal nuovo indirizzo : www.wcn.it/ReactIT.exe la nuova release...
[ external image ]

che permette di Aprire la pagina di download dell' ultima SVN...
che permette di Aprire la cartella dove inserire le ISO scaricate dal sito.. ( dopo averle scompattate )
che permette di far partire AUTOMATICAMENTE la versione piu' recente del CD-ROM-immagine scaricata dall' SVN...
e che come sempre permette l'avvio rapido del qemu con la distro :)

ho aggiunto alla veloce un paio di utility e Mirc... e tolto quella cosa che il Firefox diceva di essere stato chiuso male l' ultima volta...
ho dato una ripulita veloce alle directory... e spostato un po i link nel menu'...

non ho ancora aggiunto il notepad++ e tutto il resto.. ma a questo punto.. visto che l'EasyReactOS e' quasicompleto.. e' gia' possibile da chiunque
creare una propria Distro... basta solo scaricarsi il Winrar ... e aprire il file ReactIT.exe con "open with winrar"

ricopiarci dentro il proprio Reactos.vmdk... e buttare il tutto su un FTP... :)

ultra semplice :)

a domani!

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Ey3 »

Ciao! Faccio una prova superveloce altrimenti perdo il treno! :)

lumo
Posts: 48
Joined: Tue Jun 17, 2008 12:24 pm

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by lumo »

@ Eye3:
Solo per chiarire ti dirò cosa fano quei programmi:
ClamWin: antivirus open a scansioni manuali (su HD e RAM)
Sumantra PDF: PDF reader
InfraRecorder: programma per la masterizzazione
JKDefrag: il miglior tool esistente per la deframmentazione (supera molti programmi commerciali)

PS: Ora so cosa testare :lol:

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Davy Bartoloni »

Per la masterizzazione io in genere uso xdburnerxp... ( veramente ).. che e' free e funge ( riveramente :))
AH! anche gli screensaver!!! . quello alla matrix delle vecchie release ROS e' veramnet caruccio... al max lo si cambia di colore.. dal verde al blu :) e quello delle farfalle svolazzanti.. che e' stato rimosso perche' non girava.. se era OPenGL.. c'e' possiiblita' che giri :) stase provo.

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Re: React-IT! ( prima Distro ReactOS Italiana )

Post by Ey3 »

Non li conosco questi screensaver! Comunque imho bisognerebbe integrare solo cose necessarie e di scelta quasi obbligata (vlc mi pare un ottimo esempio, sono pochissimi i programmi che possono batterlo... ed è senza dubbio il più diffuso). 7zip non è proprio il più usato, però è un'ottima alternativa, e se integrato nel sistema (non come programma, ma proprio integrato, come fa per esempio già windows con gli zip, che li apre di default), non dà neanche fastidio di "programma preinstallato", ma anzi, l'utente sceglierà se usare quello o un programma a suo piacimento. Notepad++ anche lui dovrebbe essere di default, di sicuro meglio del blocconote standard!
Quello che mi chiedo è: se mettiamo dei programmi non molto conosciuti, o ai quali molta gente non è abituata (per esempio per la masterizzazione sono sicuro che molta gente metterebbe Nero comunque, anche se c'è già un programma preinstallato), non rischiamo di creare l'effetto opposto di avvicinare la gente? Secondo me se mettiamo troppi programmi di utilità, l'utente finale, abituato alla sua suite di programmi si trova un po' infastidito di trovarsi già tutti quegli altri, che al primo boot disinstalla per rimpiazzarli coi suoi.
Riassumendo: io metterei programmi base, diffusi e conosciuti; quelli che oggigiorno troviamo sui pc di quasi tutti gli italiani: Firefox, VLC, etc per gli altri campi, nei quali "il programma per eccellenza" non è open, oppure nei campi nei quali non c'è un programma per eccellenza ma va per la maggior parte a gusti, non integrare niente, e lasciare decidere all'utente cosa installarsi.

Non so se avete capito le mie idee, spero di sì ^^ commentate

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 0 guests