Bozze e idee per una futura distro italiana

Moderators: gabrielilardi, forart, Davy Bartoloni

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Ey3 »

Questo topic nasce da un'idea di Davy Bartoloni che mi è molto piaciuta, anche se si tratta di un passo molto lungimirante: una distribuzione completamente gestita da italiani di ReactOS. Con questo topic vorrei invitarvi ad esporre idee su qualsiasi particolare che secondo voi dovrebbe avere la futura distro, e commentare dando suggerimenti quelle degli altri, in modo tale da portarsi avanti, e farsi già un'idea di cosa si vorrà realizzare e come. In questo primo post che mano a mano modificherò, saranno raccolte tutte le idee più riuscite in modo tale da avere una visuale più amplia :mrgreen:

Programmi integrati
  • - Firefox
    - Thunderbird
    - OpenOffice
    - Pidgin
    - 7-Zip
    - ReactOS Calc (by Carlo Bramix)
GUI (Graphic User Interface)
  • - WinExplorer-like (default)
    - Shell modulare (non so bene come chiamarlo... datemi nomi :D )
Altre funzionalità
  • dite voi :mrgreen:
So di aver scritto solo banalità per ora (programmi aggiuntivi e temi...) ma era un po' per riempire! Ora date tutte le vostre idee, anche quelle che vi potrebbero sembrare più banali o non necessarie; potrebbero rivelarsi colpi di genio! :) La mia idea è quella di un sistema operativo leggero ma che dopo l'installazione sia già in grado di offire tutto ciò di cui un'utenza standard possa aver bisogno, oltre naturalmente a qualche fronzolo, indispensabile per attrarre la gente "media" al giorno d'oggi; da questa necessità penso che il tema di XP possa essere utile: la gente, dopo aver assistito a delusioni come Vista e (forse) 7, vedendo un nuovo sistema operativo che si presenta con una GUI molto simile (ma magari leggermente restylata) dell'OS da loro più apprezzato, potrebbero essere invogliati al cambiamento, cosa che forse una più sana e semplice GUI di win2000 (che a me piace tanto) non può fare :(
Last edited by Ey3 on Sun Jan 18, 2009 3:52 pm, edited 3 times in total.

Dax89
Posts: 84
Joined: Mon May 12, 2008 6:26 pm
Location: Provincia di Nuoro
Contact:

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Dax89 »

Beh la Shell si potrebbe, come aveva detto Davy, scriptabile.
Così al posto di usare i temi, che appesantiscono, si modifca lo script che si occupa dell'aspetto grafico. Lo trovo più leggero e personalizzabile.

Mmmmh, non sarebbe carino dare alla shell un estensione per estrarre i file compressi?? :mrgreen:
Così si evitano le installazioni di programmi esterni.

Si potrebbe lavorare sulla shell esistente, correggendo bugs e migliorandola.

Per quanti riguarda i programmi aggiuntivi, potrei aggiungere alla lista un client MSN fatto appositamente per ReactOS, quando ho tempo vedo di buttare giù un po' di codice :D

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Davy Bartoloni »

indubbiamente la messaggistica immediata dovra essere' presente e funzionante senza problemi di sorta ( almeno quella :) )
purtoppo per quanto riguarda pidgin ( epr esempio ), l'installer funge perfettamente e l'ambiente GTK viene installato.. ma all' esecuzione del pidgin. di verifica un errore de ll' istruzione alla locazione 0000cb34 ... [the memory could not be "read"] . e dal debug.. la cosa parte dal kernel. quindi . bisognera' aspettare ancora.. peccato.

di certo... se non si puo' puntare su teconologia vanzata e velocita'.. si puo' fare una cosa simile alla Apple.. ovvero proporre un sistema "carino".. cercando di sopperire alle mancanze del SO.. con un aspetto "artistico" elevato. ( cm al solito. tanto fumo... )

quindi avendo un supporto audio gia' funzionante.. sicuramente suoni accattivanti.. d'impatto.. come epr esempio una bella voce sensuale di ragazza ( un po robotizzata ) magari per i messaggi di Windows e per lo startup.. invece suoni morbidi e riverberati epr i menu e le selezioni.

come temi audio. andrei in ogni caso con versioni legate agli smanettoni standard.. ovvero MATRIX e STARTREK.. ( oltre al morbidoso tema standard )

Sfondi e immagini di BUONA QUALITA' ARTISTICA ( basta dare un occhiata a quelli standard mediacenter .. immagini della natura d'autore, )
divisi per ambienti.. Montagna mare sole.. poi.. le varie versioni only-shades a colori sfumati..

questo aspetto di qualita' artistica dovra essere spinto, cercando di fornire scorciatoie rapide.. o dal menu di start o da applicazioni di imaging gia' installate.. veloci e carine nell'aspetto.

serve anche un bel filmato multimediale .. cn audio e suoni da riprodurre all' avvio del PC.. un po cm succede nei sistemi operativi "standard".. questo potrebbe essere fatto con il software renderer di irrlitch.... oppure cercando un sorgente di un mpg1 player Open ( no DX e openGl )

per la shell.. io starei come detto in precedenza.. su moduli separati... una cosa simile ai widgets di Apple.. per fornire una cosa piu' configurabile e personale.

di certo... una applicazione standard di avvio ( non piu' explorer ) e' necessaria al caricamento del sistema... un qualcosina di piccolo e carino.. simile al menu' di start standard.. ( senza tendine o altre cose.. solo pulsanti di avvio ).

di serie in questo mini-launcher.. ci metterei solo i link delel applicazioni perfettamenet funzionanti... ovvero

Writer
calc
firefox
Prog di Messaggistica
download manager di ReactOS
File Browser ( non explorer.. evitiamo aspetti orridi e poco recenti )
Launcher per widgets "anteprima immagini"
Gestione schermo ( direttamente il CPL dellos chermo )
prompt dei comandi
e naturalmente il pèulsante di spegnimento


una cosa del genere.. ( spe che uppo un immagine )

[ external image ]

naturalmente.. il fatto che la grafica delle finestre, sia integrata nell' applicazione vera e propria. e' un ritorno al passato.. sicuramente un errore.. ma per il momento e' forse l'unico modo per ottenere un aspetto decente...

inq uesto caso.. non ci sarebbe explorer.exe in esecuzione.. ma solo un applicazione MENU e unWIDGET/APPLICAZIONE ReactView.. ovvero 2 processi separati.. ( mancherebbe ancora un gestore file dall' aspetto decente... in questo caso.. avevo pensato ad una sorta di DIRECTORY VIEWER .. ovvero un prog,simile al REACTVIEW.. ma in grado di visualizzare il contenuto di directory .. in cui e' possibile. cn il mouse eliminare e rinomiare i file.. )

in questo caso.. alla fine. ogni finestra del fiel MANAGER risulterebbe un applicazione singola... per cui e' importantissimo sviluppare questo file-viewer nel migliroe di modi.. ovvero . ZERO uso del processore ( delay prolungati . anche di 3 decimi di secondo .. natualm. configurabile..)... zero uso di risorse esterne ( ovvero il PROG non deve avere necessita di ALCUN FIEL ESTERNO O PLUGIN ESTERNO .. )

[ external image ]
inq uesto caso.. ogni singola FINESTRA di navigazione file.. occupa un 3 Mega di RAM.. considerando che l'explorer di un WIndows XP. puo' arrivare anche a 40 Megabyte... basterebbe il BUON senso di usare solo 3 o 4 finestre contemporaneamente per poter avere un uso di soli 12 mega per il sistema di File-Managing ( abbassabile.. semplicemente chiudendo queste applicazioni-finestra )


ps. per evitare di perdere tempo CPU e memoria nella gestione delle trasparenze ( per i menu con bordi tondi ).. si puo' usare un espedeiente come quello in foto.. ovvero di disegnare le linee "trasparenti" e i bordini arrotondati in un colore simile a quellod el desktop.. in questo caso...sono BLU ..( solo nel menu dei programmi di sinistra ) ma alla veloce.. sembra che le finestre siano arrotondate.

Parad0x
Posts: 86
Joined: Wed Aug 06, 2008 8:22 pm
Location: Sassari

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Parad0x »

eppure ero convinto che reimplementare windows explorer fosse necessario e sinceramente,per un os che dovrebbe sostituire windows credo sia obbligatorio...

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Ey3 »

Mmm... la discussione si è rivelata utile perchè ora mi sono accorto che mentre io ero più propenso a un qualcosa di soft per l'utente medio che ancora assorto nei ricordi di WinXP, ne rivede l'interfaccia, ma in un OS aggiornato e di miglior fattura, Davy vorrebbe da quel che ho capito creare qualcosa di più innovativo e dedicato al campo prestazionale, sacrificando però la tipica GUI di Windows. Qualcuno più che altro sa dire con certezza se volendo si potrebbe non usare explorer?

Sono comunque d'accordissimo che un software di IM sia di primaria necessità, mi era sfuggito nel primo post. Leggendo l'intervento di Davy mi è parso di capire che ragioni nell'ottica di adesso; secondo me Pidgin va benissimo da utilizzare per due motivi: (1) a ROS ultimato (cioè quando trasformeremo queste idee in realtà) anche Pidgin sarà completamente funzionante, quindi non vedo il problema dell'incompatibilità odierna, (2) Pidgin ha raggiunto oramai una certa maturità, ha ancora qualche piccolo difetto, qualche crash ogni tanto, ma sicuramente fra qualche anno si perfezionerà sempre più, fino a non avere più punti deboli o funzionalità mancanti. Io per ora aggiungerei questo software, oltre agli altri proposti da Davy e a uno per la gestione dei files compressi, che in effetti è molto importante. Che ne dite di 7-Zip? E' un ottimo software, aggiornato (ultima rel di gennaio 2009) ed è sotto licenza GNU LGPL. A voi andrebbe bene?

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Davy Bartoloni »

umhh.. questo e' vero.. ma e' anche vero che Microsoft tenta in ogni modo di slegarsi dal vecchio explorer... lo abbiamo visto con la sidebar di vista.. lo abbiamo visto cn il menu senza l'albero "programmi" in apertura a destra.. ma incorporato nella barra di start.. e ora con 7.. e' stato definitivamente tolto lo start-MENU classico.. e la barra di avvio. a dire la verita' non e' altro che una versione del taskmanager grafica.. ben diversa all' idea originale che microsoft aveva implementato in win95

penso che per quando ReactOS diventera' un sistema per tutti i giorni, il menu microsoft avra' raggiunto un nuova evoluzione.. mi sembra un po' una perdita di tempo, ricostruire un explorer come quello di Win95 sapendo che poi non potra' essere usato in futuro ( pena, un aspetto troppo DATATO del SO )

poi. cmq.. come diceva Dax.. se venisse introdotta una gestione file scriptabile .. sarebbe teoricamente possibile , costruirsi da SOLI una struttura di gestione finestre e programmi simile a quella del vecchio explorer.

nei miei pensieri... l'unica cosa che riesco ad associare ad un processo explorer.exe .. e' una sorta di MINI MOTORE SCRIPT... che si occupa solamente di LEGGERE UNA CODA DI ISTRUZIONI .. e di eseguirle...

per esempio.. se io mi trovo nella finestra-Applicazione "system32".. e col mouse evidenzio l'icona della calcolatrice.. e con il tasto destro seleziono COPIA... ipotizzo che venga aggiunto in una lista UNICA per tutti i processi desktop..

un istruzione del tipo : #cache "c:\reactos\system32\calc.exe" ( per esempio )

a questo punto.. un processo primario ( paragonabile a explorer.exe ) deve scorrere questa lista di OPERAZIONI da eseguire.. e stipare in un registro il valore c:\reactos\system32\calc.exe

in seguito andando in un'altra finestra-applicazione.. ( per esempio in Reactos ).. col tasto destro. selezionando PASTE.. alla lista verra' aggiunta una nuova line atipo:
#move cache "c:\reactos"

che significhera' solo che quest'explorer dovra effettuare un "rename" di c:\reactos\system32\calc.exe in c:\reactos\calc.exe ( copiarlo veramente richiederebbe tempo )


boh.. io la vedo cosi' un'alternativa "ultra" configurabile.. chiunque. scrivendo un programma.. nn dovra' implemnetare funzioni COPIA / INCOLLA file. o cose simili, ma solo delle funzioni ultrasemplici per inviare gli SCRIPT al MINI MOTORE SCRIPT... che si occupera' di eseguirli.

cmq sn solo idee... in realta' explorer.exe e' un applicazione particolarmente ISOLATA dal resto del sistema operativo.. la mancanza di questa.. non implica alcun tipo di malfunzionamento .. di qualsiasi applicazione. e' solo una sorta di utility di INPUT OUTPUT grafico. nulla piu'.

Parad0x
Posts: 86
Joined: Wed Aug 06, 2008 8:22 pm
Location: Sassari

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Parad0x »

ma ora come ora explorer è,diciamo "quello che vede la gente" menù e altro dove chi usa il pc e non sa nulla di open source o altro sa muoversi e riesce facilmente a fare quello che faceva prima


un'idea sarebbe permettere all'utente di scegliere il DE (diciamo così anche se sto sbagliando...) da utilizzare (ammesso che sia possibile) un po come per le distro linux...

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Davy Bartoloni »

letto ora l'intervento riguardante 7-zip..

nn sono convinto sia un bene usare un PROGRAMMA (con GUI) a tutti gli effetti per la gestione della compressione.. per lo meno per i formati zip e rar.. ( vista l' ebetimento dei comuni mortali.. che nn distinguono il winrar dal winamp )

pensavo di piu' ad un semplice opzione ddel menu' del tasto destro.. simile a quelle che aggiungono winzip e winrar. del tipo "estrai PIPPO nella cartella PIPPO.scompattato" senza specificare il tipo di archivio in uso.. o altre "preoccupanti" scelte ( per l'utente ignorante ). nn visualizzerei neppure l'estensione del file.. solo il nome..

naturalmente in caso di doppio click sul file.. una piccola messagebox, con scritto "Vuoi scompattare PIPPO nella cartella PIPPO.scompattato" cn un semplice SI o NO.

idem per la compressione.. si evidenziano i file.. e con il tasto destro .. "Comprimi nell'' archivio (nome del primo file).compresso"

gia' ora che siamo fintii dull' argomento.. nn so quanti di voi avessero usato amiga, atari st e Mac.. ma all' epoca.. le estensioni dei file.. erano delle vere e proprie INFORMAZIONI... leggibili da tutti per capire che cosa contenesse un file..

un file del tipo : pippo.%compressed%.zip e' perfettamente compatibile con ogni sistema operativo esistente .. e nascondendo l'estensione ( cosa ormai normale sui sistemi microsoft )

dando alla shell l'onere di convertire al volo %compressed% con la scritta della lingua del SO .. ovvero : pippo.compresso su un sistema ITA e pippo.packed su un sistema ( come gia' si fa con le path: %PROGRAMFILES% etc etc )


nn so se si e' capito..

si comprime un file.. il risultato e' per esempio : PIPPO.%compressed%.zip
che a schermo .. in base alla lingua del SO viene visualizzato come : PIPPO.compresso

togliendo angoscie su differenze tra zip e rar all'utonto standard .. ma fecendo capire a ME in italia di che cosa si tratta e a TE amico di posta de finlandese a cui arriva : PIPPO.pakattu che si tratta di un archivio comrpesso.

scusate se continuo a dilungarmi su aspetti probabilmente superflui .. ma con l'occasione butto li le varie idee che in passato avevo cercato di mettere insieme per creare una shell universale multilingua.

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Davy Bartoloni »

Si paradox, la cosa e' strafattibile.. se io per esempio. al MIO WINDOWS standard.. accedo dalla console di ripristino.. e vado a sostituire il file EXPLORER.EXE con un altra shell per esempio l' A43 ( shell che si usa normalmente sui win PE ). con un semplice :
REN EXPLORER.EXE EXPLORER.BAK
REN A43.EXE EXPLORER.EXE


all' avvio del sistema windows.. nn apparira' la barra di start.. ma la finestra standard dell' A43 con la lista delle directory in root.
e proprio perche' l'explorer e' alla fine solo un fronzolo grafico di win.. i processi standard si avvierannos enza battere ciglio..dall' antivirus al servizio della stampante

e cmq sara' possibile avviare applicazioni giochi e quant altro dall' a43.. come dal taskmanager... senza nessun inconveniente .. a parte l'aspetto grafico orrido :)

con la differenza.. che i 40 megabyte di explorer... saranno liberi ed utilizzabili invece da altre applicazioni.



e dicendola tutta........ in realta'..... a fine progetto ReactOS..... sarebbe possibile eseguire l'explorer di WIn.. su ROS ( per i piu' nostalgici... che abbiano la licenza di win.. mi raccomando :P ) .

e cmq mi sembra che l'explorer di win95. funga su ros. ( quindi.. volendo .. si potrebbe gia' usare il SO decentemente... dalpunto di vista puramente GUI )

Parad0x
Posts: 86
Joined: Wed Aug 06, 2008 8:22 pm
Location: Sassari

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Parad0x »

si può usare l'explorer di win95 :shock: ???

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Davy Bartoloni »

da che ne so io. proprio perche' usava delle winapi dell' anteguerra ( pienamente supportate da ROS ) .. bisognerebbe scovarne uno,... .. . pero' nn so se A B o C ( intendo al versione di win95 ) . la B era la prima a supportare fat32 .. se nn sbaglio la A. fat16 .. e la C aveva l' USB support e l' Iexplorer.

umhh.. cmq nn so se sia eccessivo parlare di queste Frankenstainate... sarebbe meglio non dare adito a strane idee .. magari verso visitatori casuali al forum... che potrebbero pensare a Ros come ad un wine...

( cmq con il rilascio della 0.30 a seguito dei "tagli" . potrebbe aver smesso di fungere.. boh! )

Parad0x
Posts: 86
Joined: Wed Aug 06, 2008 8:22 pm
Location: Sassari

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Parad0x »

be alla fine è anche giusto che funga dato che si pone l'obbiettivo di essere compatibile a livello sia binario che di driver con windows...
eppure vorrei provare questa "Frankestainata" :D

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Ey3 »

Ho letto i vostri interventi e mi son parti interessanti... divido per argomenti le mie opinioni:
1) Riguardo all'explorer mi pare che alla finfine siamo tutti d'accordo sul fare in qualche modo due interfacce: un'interfaccia utente (moduli separati e scriptabili) e una utonto (forse sarebbe appunto mettere questa di default, in modo che l'utonto che arriva da windows non si spaventi e possa subito usare ROS, mentre l'utente che non vuole tale GUI può facilmente cambiarla, alla fine penso che basti un flag al boot dell'OS per scegliere una o l'altra interfaccia...)

2) Per i files archiviati ok, fare una cosa integrata sarebbe certamente un ottimo traguardo, ma la cosa che mi chiedo io è: "se a 7-zip e a tutti gli altri programmi di compressione/decompressione ci lavorano da anni, migliorando sempre di più le prestazioni, la compatibilità, lo sfruttamento migliore di processori multicore, un programma fatto "da noi" (penso di aver capito che sarebbe un'implementazione nostra, senza attingere) potrebbe competere nei campi prima indicati con programmi dedicati? Penso che se volessimo fare un'integrazione, al posto di un'installazione bella e buona, dovremmo senza dubbio ricorrere ai sorgenti di un buon programma (e qui 7-zip penso che vada bene) in modo da integrarli al meglio nell'OS, e integrandoli sarebbe poi possibile tutta la personalizzazione di cui abbiamo bisogno, senza estensioni etc etc... (comunque mi va bene che le estensioni siano ahimé disabilitate di default, però le voglio attivabili! a me vengono le crisi se non vedo le estensioni! :D )

3) Abbiamo parlato di usare l'explorer di Win95, ne approfitto per fare una domanda più generale, puramente di aspetto burocratico, che è un bel po' di tempo che mi pongo: quando ROS avrà ormai acquisito una certa compatibilità (fase beta inoltrata), teoricamente anche le DirectX saranno compatibili: da quel che ne so quindi se si possiede una licenza Windows sarebbe possibile scaricare tranquillamente le DX dal sito microsoft ed installarle, usando tutti i vantaggi che portano senza doversi spaccare il capo su ReactX. Secondo me infatti, sempre che lo sviluppo di ReactX non sia indispensabile per altri campi oltre ai videogames, dovrebbero lasciarne lo sviluppo concentrandosi di più sulla compatibilità alle DirectX (tanto chi è che non ha una licenza windows in casa, anche Win95 o 98?) il quale aumento di compatibilità non si avrebbe solo per DX ma darebbe anche una compatibilità globale aumentata. Naturalmente se ReactX sono usate anche per altri scopi più di base ritiro tutto :)

User avatar
Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Davy Bartoloni »

Mah.. tempoa ddietro su questa cosa se en era parlata... ( delle dx ) e a quanto ricordo si sarebeb potuto fare pure un accordo con MS , per ACQUISTARE le Directx a parte... ad un costo di "mi sembra" " se nn ricordo male " di una trentina di dollari ... il che.. permetterebbe a chi vuole vivere nel legale... di farlo.

per quanto riguarda il loro download ( possedendo una licenza originale di win ).. sull' eula ci deve essere scritto dq qualche parte che devono essere installate su sistemi windows... ( e nn altri ) e quindi .. anche se fattibile.. sforerebbe dal contratto...

in ogni caso .. l'importante e' che inizino a funzionare ( magari solo le 6 o 7... il prima possibile .. tanto per dar modo di scrivere qualche applicazione un po' piu' veloce :) )

per il 7-Zip hai pienamente ragione c'e' stat un evoluzione... ma penso che ci siano sorgenti ( almeno per lo zip . abbastanza moderni ... per quanto riguarda la gestione di nuove funzionalita' del processore... questo e' un compito delegato al compilatore... in gran parte ) ovvero . se compilo un sorgente con un gcc di 2 anni fa e uno di adesso .. i risultati saranno sicuramente migliori nella versione nuova.. pur essendo il codice "il medesimo.. vecchio di 2 anni"

la gestione estensioni... umhh... su unix. si era optato ( secondo me.. con ragione ... ) nell'usare dei magic numbers . ovvero delel sequenze di byte in testa all' eseguibile, in grado di far capire ad un programma che razza di FILE si stia maneggiando... anche ora.. ( per lo meno io a casa per le analisi sui virus sono obbligato a NON fidarmi dell estensioni .. vedi rootkit e affini ).. da questi sorta di Magic-numbers ( presenti anche sui file Win ).. se ne potrebbe trarre un vantaggio.. SOLO PER ROS ..

i primi 2 byte di un eseguibile sono: 4D 5A
i primi 2 byte di un Mpeg e di un file multimediale misto ( codec audio video vari ) sono 00 00
i primi 2 byte di uno zip sono : 50 4B
i primi 2 byte di un archivio rar sono : 52 61

se usiamo una shell "nomale" alla win95. tutto ok.. manteniamo le estensioni e tutto il resto...
ma nel caso di una nuova gestione finestre... le possibilita' sarebbero ILLIMITATE.. per esempio... si potrebbe visualizzare l'icona.. il nome del file senza estensione.. e usando i magic numbers... una descrizione identificativa REALE del programma.. percui .se nel pc in system32 c'e' 5667BB6T6.BMP ( che con una possibilita' altissima e' parte di un qualche rootkit ).. un utente con win normale.. penserebbe ad un immagine. e il virus continuerebbe a far casino nel PC.. un altrocon ros... con una shell piu' avanzata.. leggerebbe Immediatamente, sotto al nome del file: ESEGUIBILE e capirebbe al volo . la natura maligna del falso bitmap.

idem per i file .TMP... che possono contenere qualsiasi cosa... su un pc normale.. verrebbero visualizzati come un mucchio di file con la setssa icona..
su un nuovo gestore a finestre.. ogni file TMP avrebbe l'icona REALE del suo contenuto.

in ogni caso integrerei una sorta di applicazione in ros.. che se lanciata in una cartella specifica... identifichi tutti i falsi file. o le Stranezze ( vedi i .JPG.EXE false immagini .. oppure i explorer.PIF e cose simili )

Ps.. per il RAR.. purtroppo da quello che ho visto c'e' poca ROba (sorgenti sul web ).

CMQ per me e' OK. il 7-zip ci sta, e se poi in seguito negli anni la shell avra' funzioni integrate per la gestione file compressi... vorra' dire che si mettera' come componente opzionale.
- ReactOS Calc (by Carlo Bramix)
bhe Calc e' scontato ! ci mancherebbe!

Ey3
Posts: 790
Joined: Thu Nov 15, 2007 9:13 pm
Location: Italy

Re: Bozze e idee per una futura distro italiana

Post by Ey3 »

Ey3 wrote:1) Riguardo all'explorer mi pare che alla finfine siamo tutti d'accordo sul fare in qualche modo due interfacce: un'interfaccia utente (moduli separati e scriptabili) e una utonto (forse sarebbe appunto mettere questa di default, in modo che l'utonto che arriva da windows non si spaventi e possa subito usare ROS, mentre l'utente che non vuole tale GUI può facilmente cambiarla; alla fine penso che basti un flag al boot dell'OS per scegliere una o l'altra interfaccia...)
Non hai detto niente su questo, ne deduco che concordi?

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest