Progetti di finanziamento x lo sviluppo di ReactOS

Moderators: forart, Davy Bartoloni, gabrielilardi

Post Reply
Riccardo Vedovato
Posts: 1
Joined: Wed Aug 23, 2006 12:15 pm

Progetti di finanziamento x lo sviluppo di ReactOS

Post by Riccardo Vedovato »

Mi presento. Il il mio nome è Riccardo Vedovato. Sono laureando presso la facoltà di Scienze Politiche dell’università Statale di Milano. Sono appassionato di tecnologie informatiche e interessato al software libero e OpenSource, in particolare alle sue potenziali ricadute economiche e sociali.
Recentemente sono venuto a conoscenza del progetto ReactOS e vi ho visto un grosso potenziale intrinseco. Infatti un sistema operativo “clone” di MS windows può, una volta sviluppato, essere utilizzato continuando ad usare le abituali applicazioni windows, in ambito anche professionale e aziendale, eliminando la maggior parte dei costi di passaggio che fino a oggi ostacolano la competitività di sistemi operativi alternativi a Windows, anche teoricamente efficienti e sufficientemente maturi, quali Linux.
Non vi è chi non veda il vantaggio economico di una tale possibilità quando fosse implementabile.
Solo limitandosi all’Italia e in particolare alla Lombardia diversi studi confermano l’attuale scarsa redditività degli investimenti delle aziende. Ovvero il ritorno sulla produttività degli investimenti effettuate dalle aziende stesse è basso, al di sotto della media europea. E non è un caso che la maggior parte di questi siano investimenti mirati ad acquistare tecnologia. E le licenze per il software ne costituiscono una buona parte. Abbattere questi costi significa dare quindi una spinta allo sviluppo economico.

Il lavoro di sviluppo di React OS è sinora totalmente volontario e/o accademico, ma le condizioni di licenza applicate non ne impediscono la possibilità di sviluppo all’interno di società profit mirate alla diffusione di distribuzioni ad hoc, anche commerciali, sul modello già esistente per le distribuzioni Linux. Basti citare nomi di aziende come SUSE, Mandriva, RedHat, che contribuiscono attivamente allo sviluppo del sistema operativo a cui sono dedicate ed offrono al mercato, oltre a versioni liberamente downladabili, una serie di distribuzioni commerciali supportate da assistenza specifica.
In questa ottica ho posto attenzione alla notizia recentemente giuntami di un progetto di finanziamento di progetti di nuove attività imprenditoriali innovative promosso da diverse università ed enti pubblici lombardi: “Premio per l’innovazione tecnologica- Start Cup Milano Lombardia” teso a sostenere ricerca e innovazione tecnologica finalizzate allo sviluppo economico del territorio favorendo la nascita di imprese ad alto contenuto di conoscenza.
Al di là dell’erogazione di un premio in denaro ai vincitori (da 2000 a 10000 Euro- quindi poco più che simbolico per iniziare un’avventura imprenditoriale), il concorso prevede l’assistenza all’avvio dell’attività imprenditoriale stessa. E comunque un riconoscimento di tipo accademico è un’ottima presentazion e una buona base per poter chiedere ulteriori finanziamenti e partnership a soggetti pubblici e privati con delle possibilità di successo.
A tal fine sto cercando di reclutare un gruppo di giovani italiani interessati a partecipare all’iniziativa, che siano dotati di sufficienti competenze per contribuire tecnicamente allo sviluppo del progetto. Dopo qualche tentativo pressochè infruttuoso di reclutamento diretto tra i miei conoscenti , per lo più studenti della facoltà di Scienze dell’Informazione dell’Università Statale di Milano, ho pensato di rivolgermi pubblicamente con questa lettera ai forum e alla lista utenti italiani del sito officiale di React OS.
I candidati ideali, con i quali propongo di dividere oneri ed onori del progetto, sono studenti, diplomati o laureati in materie informatiche e affini, o comunque giovani con qualche esperienza di sviluppo e programmazione e buon interesse nello sviluppo di react OS.
I tempi sono molto stretti, purtroppo.Il progetto va presentato entro il 4 settembre- io ne sono vewnuto a conoscenza solo a fine luglio-, ma il lavoro è in buona parte già imbastito. Manca una buona presentazione tecnica del progetto sulla quale chiamo gli interessati a partecipare e lavorare.
Invito quindi tutti coloro fra voi che si sentano stimolati a partecipare a contattarmi con urgenza al mio indirizzo mail.

Con i migliori saluti a tutti

Riccardo Vedovato

************************************************************
PS. Qui di seguito i link al progetto startCup2006:

http://www.unimi.it/ricerca/14765.htm

http://www.startcupml.net/portal/rule.j ... textId=946

http://www.startcupml.net/portal/home.j ... textId=946

http://www.startcupml.net/data/fckedito ... p_2006.pdf

http://www.startcupml.net/data/fckedito ... s_Plan.pdf

http://www.startcupml.net/data/fckedito ... ummary.pdf

http://www.startcupml.net/data/fckedito ... ssione.pdf

http://www.startcupml.net/data/fckedito ... p_2006.pdf

forart
Posts: 1050
Joined: Mon Nov 29, 2004 1:36 pm
Location: Italy
Contact:

Re: Un progetto di finanziamento x lo sviluppo di ReactOS

Post by forart »

Riccardo Vedovato wrote:Il lavoro di sviluppo di React OS è sinora totalmente volontario e/o accademico, ma le condizioni di licenza applicate non ne impediscono la possibilità di sviluppo all’interno di società profit mirate alla diffusione di distribuzioni ad hoc, anche commerciali, sul modello già esistente per le distribuzioni Linux.
Anzitutto benvenuto. Hai perfettamente ragione, non c'è alcun problema a creare distro e supportare dall'esterno l'OS.
Potrebbe essere ancor più interessante se le catene di informatica sviluppassero una propria distro da vendere coi PC... (CDC, Vobis, ecc ROS Distro) - nota: spero che questa dritta sarà sfruttata da qualche giovane sviluppatore italiano che voglia proporre l'investimento...
Riccardo Vedovato wrote:In questa ottica ho posto attenzione alla notizia recentemente giuntami di un progetto di finanziamento di progetti di nuove attività imprenditoriali innovative promosso...
Sì, credo che ce ne siano in tutte le regioni... noi abbiamo eCapital

Potrebbe essere interessante aprire una sezione sul wiki...

Ehm... fatto
»Forward Agency NPO
In progress we (always) trust.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest