ReactOS in italiano

Moderators: gabrielilardi, forart, Davy Bartoloni

ea
Developer
Posts: 31
Joined: Sat Nov 27, 2004 11:54 am
Location: Italy, EU

ReactOS in italiano

Post by ea »

A quanto pare, siamo in pochi a conoscere ReactOS in Italia.

Comunque, se qualche visitatore occasionale dei forum trova più agevole proporre un tema di discussione in italiano, io proverò a rispondere (non garantisco risposte immediate però).

daniele_dll
Posts: 48
Joined: Thu Dec 02, 2004 11:42 am
Location: Italy
Contact:

Post by daniele_dll »

forse il termine pochi si adatta poco :(

molto pochi forse è mejo :\
cmq ci sono pure io 8)

sherpya
Posts: 25
Joined: Tue Dec 21, 2004 3:56 am
Location: Italy

Post by sherpya »

io la vedo un po male :D

forart
Posts: 1050
Joined: Mon Nov 29, 2004 1:36 pm
Location: Italy
Contact:

Io ci sto

Post by forart »

Mah, come qualche tempo fa avevo proposto al team, ci vorrebbero dei "promotori" nazionali che pubblicizzino il progetto nelle loro nazioni e non solo fra gli utenti ma anche con le aziende.

Io credo comunque che il primo passo sia tentare di coinvolgere qualche grosso sponsor (AMD ?) per finanziare il progetto. In qualsiasi caso io ho già iniziato a pubblicizzare questo sito ai produttori di hardware, che potrebbero essere molto interessati alla cosa.

Che ne pensate ?

Associazione Culturale
>>Forward Agency

Marco Radossevich
( il presidente )

daniele_dll
Posts: 48
Joined: Thu Dec 02, 2004 11:42 am
Location: Italy
Contact:

Re: Io ci sto

Post by daniele_dll »

patchworks wrote:Mah, come qualche tempo fa avevo proposto al team, ci vorrebbero dei "promotori" nazionali che pubblicizzino il progetto nelle loro nazioni e non solo fra gli utenti ma anche con le aziende.

Io credo comunque che il primo passo sia tentare di coinvolgere qualche grosso sponsor (AMD ?) per finanziare il progetto. In qualsiasi caso io ho già iniziato a pubblicizzare questo sito ai produttori di hardware, che potrebbero essere molto interessati alla cosa.

Che ne pensate ?

Associazione Culturale
>>Forward Agency

Marco Radossevich
( il presidente )
ciò che dici è vero, ma il problema è che è ancora troppo presto per coinvolgere le aziende, anche solo per i testing :) Moltissime penserebberò di buttare solo denaro, invece è molto interessante promuovere chi produce hardware a interessarsi al progetto.

In realtà i produttori hardware potrebberò essere interessati, ma credo che chi produce componentistica per servers lo possa essere di più, non credo che reactos potrà mai essere usato per giocare, o comunque non in tempi brevi, quindi, probabilmente, nvidia e ati non sarebberò interessante, invece chi sviluppa hardware principalmente usato per servers potrebbe essere molto interessato, del resto se reactos raggiunge una maturità sufficente (dimostrandola, perché purtroppo il problema è quello) chi installa servers lo potrebbe dare come terza opzione. Potrebberò essere più interessati sponsor come adaptec o 3com, del resto se reactos prende piede sui server e loro ne sono i promotori le aziende saranno più interessate ad acquistare componentistica loro per essere usata con reactos perché è lecito pensare che sarà l'hardware meglio supportato :)

sciauz

ea
Developer
Posts: 31
Joined: Sat Nov 27, 2004 11:54 am
Location: Italy, EU

tempo

Post by ea »

Indubbiamente raccogliere fondi per ROS è un'ottima idea.
Purtroppo siamo in un periodo di magra.
Tuttavia provare a illustrare il progetto non nuoce mai.
Già lo scorso anno Steven e Gé hanno notato un certo interessa dal mondo embedded, soprattutto orientale.

C'è un fattore che comunque limita ovviamente ROS e la sua diffusione in ambito ricerca, insegnamento, produzione: la stabilità. Essa si acquisirà solamente con il tempo. Riparliamone a Natale 2006.

In un settore che conosco un poco, la raccolta dati in campo industriale, un prodotto come ROS sarebbe una manna dal cielo, perché farebbe crollare il costo di una postazione di acquisizione almeno del 50%. E' vero che lo stesso si può dire se si usa Linux, ma i programmatori Win32 generici sono molti di più e quindi costano meno. (brutale, ma il mercato è questo).

forart
Posts: 1050
Joined: Mon Nov 29, 2004 1:36 pm
Location: Italy
Contact:

Uhm...

Post by forart »

sponsor come adaptec o 3com
la raccolta dati in campo industriale
Non sono del tutto d'accordo. Io credo che i più interessati potrebbero essere invece i produttori di schede madri (AZZA, ad esempio, "regalava" Mandrake ed OpenOffice invece dai vari Norton).
Perfino HP e Dell, per tenere bassi i prezzi, vendono i PC anche con FreeDos !
Quello che voglio dire è che molti produttori hardware sarebbero davvero interessati ad un'alternativa a Windows, sia per il mercato domestico che per quello professionale.

Non sono invece d'accordo sulle vostre considerazioni riguardo il foundraising: non è detto che un'azienda per supportare il progetto debba necessariamente sborsare dei soldi. Potrebbe benissimo mettere a disposizione uno o più programmatori !!!

Comunque pubblicizzare il progetto non fa mai male (a mio parere).

Saluti, Marco.
»Forward Agency NPO
In progress we (always) trust.

giachi111
Posts: 8
Joined: Sun Jan 16, 2005 4:05 pm

Post by giachi111 »

potreste provare anche con rivenditori italiani di pc come olidata....

sherpya
Posts: 25
Joined: Tue Dec 21, 2004 3:56 am
Location: Italy

Post by sherpya »

giachi111 wrote:potreste provare anche con rivenditori italiani di pc come olidata....
Perche' sono ancora vivi?

Trismegistos
Posts: 3
Joined: Fri Jan 21, 2005 11:55 am
Location: Milano

Post by Trismegistos »

Ragazzi, non so se lo sapete, ma su LinuxPro di Gennaio 05 c'e' un articolo-recensione su ReactOS.

giachi111
Posts: 8
Joined: Sun Jan 16, 2005 4:05 pm

Post by giachi111 »

RE : Perche' sono ancora vivi?

credo proprio di si' ....

mauriziodaniello
Posts: 25
Joined: Mon Dec 19, 2005 10:14 pm
Location: Romania

Re: Io ci sto

Post by mauriziodaniello »

Patchworks wrote:Mah, come qualche tempo fa avevo proposto al team, ci vorrebbero dei "promotori" nazionali che pubblicizzino il progetto nelle loro nazioni e non solo fra gli utenti ma anche con le aziende.

Io credo comunque che il primo passo sia tentare di coinvolgere qualche grosso sponsor (AMD ?) per finanziare il progetto. In qualsiasi caso io ho già iniziato a pubblicizzare questo sito ai produttori di hardware, che potrebbero essere molto interessati alla cosa.

Che ne pensate ?

Associazione Culturale
>>Forward Agency

Marco Radossevich
( il presidente )
Io penso che sarebbero interessate IBM e SUN ed affini.
basta digli "Volete risparmiare miliardi di $ con Win ?"
Loro sicuramente, daranno 200 sviluppatori super esperti per renderlo OK :shock: , lo distribuiscono tramite i loro super canali commerciali come gadget, in seguito ad un urlo di zio Bill che girerà 6 volte il mondo, accompagnato dalla sua prematura scomparsa :evil:
Purtroppo, poi bisogna stare alle loro regole.
:roll:

Speekix
Posts: 72
Joined: Thu Dec 08, 2005 11:32 am

Post by Speekix »

Invece io penso che rimangono fedeli hai pochi patti che hanno con microsoft e non pensano di investire manco un dollaro su un sistema come reactos

mauriziodaniello
Posts: 25
Joined: Mon Dec 19, 2005 10:14 pm
Location: Romania

Post by mauriziodaniello »

Speekix wrote:Invece io penso che rimangono fedeli hai pochi patti che hanno con microsoft e non pensano di investire manco un dollaro su un sistema come reactos
Secondo me, visto quanti miliardi di $ investono (i costruttori e collegati) su Linux anche versione PC, sempre secondo me :roll: si sono stufati della "dittatura" :evil: Microsoft e pensano che guadagnerebbero di più "mollandolo", infatti le iniziative in favore del Win sono misteriosamente sparite.

Del resto migliaia di OS (anche famosi e usatissimi) sono spariti :shock: per semplice fatto che i costruttori hanno fatto dei semplici calcoli economici, infatti i "patti" in commercio, valgono poco se sono controproducenti al dio denaro. 8)

Ricordo ancora con tristezza, tutti quelli che dicevano "Non sparirà e bla bla bla questo OS", avevano ragione da vendere e ottime argomentazioni, ma le case produttrici, nel giro di 3 mesi, zac, (con disperazione anche dei clienti) per i $ lo facevano sparire, qui gli esempi sono migliaia purtroppo.

Ma se un sistema operativo è FOSS allora diventa immortale, come BeOS, GEM, DOS, ecc. :D addirittura (sempre per tornaconto economico) le case spendono qualche soldo, ovvio, non bisogna proporlo come semplice clone :oops: di Win, in tal caso dove sarebbe il guadagno. :wink:

W ROS !
:D

kaneda
Posts: 2
Joined: Tue Jan 03, 2006 1:05 pm

Ci sono anch'ioooooo

Post by kaneda »

:)
Ciao a tutti
Ready to serve :D

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest